SASCIA poesie

2 novembre 2013 § Lascia un commento

OCCHI

Di nero e d’oro veste la sera

lenta avanza ad incantare gli occhi

che nudi nella notte di luna

e storditi di vino e sogni

si concedono svelati

a mostrar di lucidi bagliori

il riposo dei tuoi pigri pensieri

Solo riflessi di porpora e di sale

come arditi segreti

si abbandonano a consumar di grazia e risa

il nostro inaspettato incontro.

Sascia Giannini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo SASCIA poesie su futili pensieri.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: